Autori

Chiara Ingemi

Nata a Vimercate il 31 dicembre 1980, laureata in Giurisprudenza con tesi ‘interdisciplinare’ sul Processo Civile Telematico per le cattedre di Diritto Processuale Civile e di Informatica Giuridica. Dal 2011 si occupa dell’assistenza e della formazione, fra gli altri, per gli Ordini degli Avvocati di Firenze, Milano e Monza. Dal 2016 coordina il progetto ‘FAST HELP DESK’ per l’Unione Lombarda degli Ordini Forensi che consente agli Avvocati di ricevere ausilio tecnico-giuridico su tutti gli aspetti del processo civile telematico. Svolge inoltre attività di formazione, rivolta a magistrati e personale di cancelleria, in diverse sedi giudiziarie, tra cui Lecco, Napoli, Roma, Torino e ha partecipato al progetto GoL del Ministero della Giustizia volto a diffondere e consolidare il processo civile telematico nella regione Sardegna.
 

Filippo Pappalardo

Esperto e consulente di informatica giudiziaria applicata, ha collaborato con l’Ordine degli Avvocati di Milano fin dalla nascita del Processo Civile Telematico nel 2006.
Nel corso degli anni ha ricoperto diversi ruoli in progetti pubblici o privati relativi all’implementazione, diffusione e formazione sul Processo Civile Telematico e ha partecipato e organizzato diversi convegni in materia.
E’ referente per Il PCT dell’Unione Lombarda degli Ordini Forensi (ULOF) e fa parte della Commissione informatica dell’Ordine degli Avvocati di Milano.
E’ componente del comitato ideatore e organizzatore dell’evento Agenda Digitale Giustizia.
Autore/coautore e curatore di diverse pubblicazioni in materia come: “Prontuario del processo telematico” (Giuffrè, 2016) e “Giustizia in bilico” (Aracne Editrice, 2012).

 

Il Processo Civile Telematico e le sue attuali prospettive nell’ordinamento giuridico italiano

Le nuove responsabilità dell’avvocato telematico

 

Daniela Muradore

Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Milano dal 2004, dopo aver esercitato la professione presso importanti studi legali in città attualmente si occupa in proprio di diritto di famiglia.
Esperta di informatica giudiziaria, è membro della Commissione Informatica dell’Ordine degli Avvocati di Milano e referente del Protocollo PCT esecuzioni, fallimenti e volontaria giurisdizione tra Ordine degli Avvocati di Milano e Tribunale di Milano.
Formatore esperto degli applicativi in uso presso le cancellerie e i magistrati, ha partecipato come relatore a numerosi convegni ed eventi organizzati da diversi Ordini degli Avvocati quali Milano, Pavia, Torre Annuziata, Pesaro curando, altresì, la docenza di corsi specialistici per la Scuola Superiore della Magistratura e la Fondazione Forense di Milano.
E’ autore e curatore di alcune pubblicazioni sul processo telematico, quali “Il processo esecutivo telematico”, Giuffrè 2016 e “Le 100 domande sul PCT” per conto dell’Ordine degli Avvocati di Milano.

Pec e Processo Penale Telematico

Habemus Papam: brevi note a margine di Cass. SS.UU. n. 8312/2019

Corte Costituzionale: il 19 marzo l’udienza relativa alla questione di legittimità dell’art. 147 c.p.c.

Pubblici Elenchi e Pubbliche Amministrazioni: un commento alla sentenza 3709/2019 Cassazione

Mancata attestazione di conformità del provvedimento notificato a mezzo PEC e improcedibilità del ricorso per Cassazione: alcune riflessioni critiche sulla giurisprudenza di legittimità

Il PCT non è un pesce d’aprile

Alessandro Nicotra

Nato a Milano il 2 giugno 1971, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano dal 2009, Partecipa ai gruppi di lavoro nell’ambito del Forum della conservazione istituiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Collabora con Enti pubblici e pubbliche amministrazioni svolgendo, tra l’altro, attività di consulenza e di formazione. E’ arbitro accreditato per la risoluzione nomi a dominio del Registro .it, membro del Consiglio Direttivo di ISOC. Si occupa di diritto dell’informatica, diritto civile e commerciale.

LA PCT-quette – Decalogo semiserio e corollari per l’avvocato telematico

Quando la notifica in proprio a mezzo pec ex L.53/1994 è obbligatoria

 

Giosiana Radaelli

Nata a Milano il 30 settembre 1971, iscritta all’Ordine degli Avvocati di Milano dal 2012, Mediatore Civile e Commerciale, esperta in informatica giuridica e giudiziaria. E’ stata tirocinante presso la sezione di Diritto Societario del Tribunale di Milano (Giudice affidatario: dott.ssa Francesca Fiecconi). Consulente e formatore per il Processo Civile Telematico dal 2009. L’attività di formazione ha interessato gli Uffici Giudiziari dislocati su tutto il territorio nazionale, nonché i relativi Ordini. Cura la docenza dei corsi di formazione in ambito PCT per l’Ordine degli Avvocati di Milano. Si occupa di diritto civile, recupero crediti, procedure esecutive e concorsuali, condominio e locazioni.

Come le persone anche le leggi sono figlie del loro tempo

Un rapporto di fratellanza: incontro e scontro tra Processo Amministrativo Telematico (PAT) e Processo Civile Telematico (PCT) – Parte 3

Un rapporto di fratellanza: incontro e scontro tra Processo Amministrativo Telematico (PAT) e Processo Civile Telematico (PCT) – Parte 2

Un rapporto di fratellanza: incontro e scontro tra Processo Amministrativo Telematico (PAT) e Processo Civile Telematico (PCT) – Parte 1

L’intervento nelle procedure esecutive: il rapporto tra il primo e il secondo comma dell’art. 16 bis D.L.179/2012