Articoli

A warrior can’t be a worrier.

Run towards the challenge instead of running away from it.

(J. Maeda)

Interrogativi categorici e imperativi strategici: brevi riflessioni sull’avvocatura e il diritto post neural networks.

Di Andrea Stanchi, Avvocato in Milano

Sono passati oltre due mesi da quando il nostro tempo forense si è sospeso.

Un tempo in cui paradossalmente gli eventi della realtà materiale hanno reso, invece, palese l’accelerazione della realtà del mondo computazionale.

Sull’efficacia probatoria della “scansione” nell’impugnazione del licenziamento

Nota critica a Trib. Monza, sez. lavoro, 29 gennaio 2020

Di Pamela Evola, Avvocato in Milano

11 maggio 2020

Abstract

Il presente intervento ha ad oggetto l’analisi della sentenza pubblicata in data 29 gennaio u.s. dal Tribunale di Monza, Sezione Lavoro, con cui quest’ultima ha dichiarato inidonea ad impedire la decadenza, di cui all’art. 6 della Legge 604/66, l’impugnazione di licenziamento trasmessa via PEC dal lavoratore ed ha, conseguentemente, dichiarato inammissibile il ricorso da quest’ultimo proposto.

Lavorare da remoto sui registri di cancelleria si può: criticità e soluzioni tecniche

di Enrico Consolandi, Presidente sezione Famiglia, Tribunale di Brescia

Con questo breve scritto, si intende rappresentare una proposta di evoluzione tecnologica della giustizia nella direzione di rendere effettiva e concreta la possibilità di consentire ai cancellieri di tutta Italia di poter lavorare senza dover accedere fisicamente sul luogo di lavoro, con un progetto che si auspica trovi ampia condivisione e adesione.

Re-Thinking Justice. Think exponentially.

Di Daniela Muradore e Andrea Stanchi, avvocati in Milano

You take the blue pill, the story ends, you wake up in your bed and believe whatever you want to believe. You take the red pill, you stay in Wonderland, and I show you how deep the rabbit hole goes.

Morpheus, The Matrix

Lo scritto che segue rappresenta la visione di una possibile evoluzione tecnologica della giustizia. L’elaborato, molto sintetico su argomenti complessi, vuole offrire spunti di dibattito e rappresenta il punto di partenza di un percorso di discussione che può e deve tenere conto dei contributi e degli spunti che altri potranno offrire.

Smart process of Justice antiVirus

Lo smart working emergenziale degli uffici giudiziari

di Monica Menini

Formatore PCT ed esperta in informatica giudiziaria applicata

Dopo la dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità del 30 gennaio 2020 che ha proclamato l’epidemia da COVID-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale si sono susseguiti, sempre con maggior frequenza, diversi interventi normativi volti a contenere la suddetta emergenza. In ultimo il D.L. 25 marzo 2020, n. 19 che cerca di coordinare e riordinare i precedenti interventi di vario livello aventi ad oggetto le misure di contenimento.