DECRETO 19 marzo 2015

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DECRETO 19 marzo 2015

Indicazione dei dati da inserire nella nota di iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione.

(GU n.68 del 23-3-2015)

 

IL DIRETTORE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE

Visto l’art. 18, comma 2, del decreto-legge n.132 del 12 settembre 2014, convertito in legge n.162 del 10 novembre 2014, che ha introdotto l’art. 159-bis delle disposizioni d’attuazione del Codice di procedura civile;

Decreta

che nella nota d’iscrizione a ruolo dei processi esecutivi per espropriazione, di cui all’art. 159-bis disp. Att. C.p.c., ad integrazione dei dati già previsti dalla richiamata norma di legge, debbano obbligatoriamente essere presenti i dati che seguono.

Per le procedure di esecuzione forzata su beni immobili:

Importo del precetto;

Dati identificativi del creditore:

Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, Nome, Codice fiscale,

Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria;

Dati identificativi del difensore della parte che iscrive a ruolo:

Cognome, Nome, Codice Fiscale;

Dati identificativi del Debitore:

Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale, data di notifica precetto, data di notifica pignoramento;

Se persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria, data di notifica precetto data di notifica del pignoramento;

Dati dei titoli esecutivi:

Nome Cognome/denominazione del creditore;

Descrizione del titolo;

Dati identificativi del bene immobile:

Indirizzo

Descrizione del bene;

Tipo di catasto (Urbano/Terreni), Classe/tipologia (A1,A2, ecc.);

Identificazione: Sezione, Foglio, particella, subalterno, Graffato (specificando se dati di catasto o denuncia di accatastamento).

Se trattasi di bene immobile sito in Comune ove vige il sistema tavolare: Comune catastale o censuario; numero di partita tavolare (specificando se informatizzata o cartacea). Per i beni siti nei comuni della provincia Autonoma di Bolzano e’ obbligatoria l’indicazione della particella fondiaria o della particella edilizia e della particella materiale;

Diritti sul bene immobile:

Parte (identificazione del debitore), Bene (da scegliere tra quelli già indicati perché sottoposti a pignoramento), o Unita negoziale, diritto (proprietà, abitazione, usufrutto, dell’enfiteuta ecc.), Frazione (xx su xxx).

Per le procedure di espropriazione mobiliare presso il debitore:

Importo del precetto;

Dati identificativi del creditore:

Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, Nome, Codice fiscale,

Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria.

Dati identificativi del Debitore:

Se persona fisica: Cognome, Nome, codice fiscale, data di notifica precetto;

Se persona giuridica: Denominazione, CF/PI, categoria, data di notifica precetto;

Dati identificativi del difensore del difensore della parte che iscrive a ruolo:

Cognome, Nome, Codice Fiscale;

Dati identificativi dell’eventuale Custode:

Cognome, nome, Codice Fiscale;

Dati dei titoli esecutivi:

Nome Cognome/denominazione del creditore

Descrizione del titolo;

Tipologia del bene (secondo la classificazione già presente in SIECIC)

Per le procedure di espropriazione mobiliare presso terzi:

Importo del precetto;

Data udienza in citazione;

Dati identificativi del creditore:

Per il creditore procedente persona fisica: Cognome, nome, Codice fiscale,

Per il creditore procedente persona giuridica: Denominazione, Codice Fiscale/Partita IVA, Categoria;

Dati identificativi del difensore del difensore della parte che iscrive a ruolo:

Cognome, Nome, Codice Fiscale;

Dati identificativi del Debitore:

Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale, data di notifica precetto;

Se persona giuridica: Denominazione, CF/PI, Categoria, data notifica precetto;

Dati identificativi del terzo pignorato:

Se persona fisica: Cognome, nome, codice fiscale;

Se persona giuridica: Denominazione, Categoria;

Dati identificativi del Custode:

Cognome, nome, Codice Fiscale;

Dati del titolo esecutivo:

Nome e Cognome/denominazione del creditore;

Descrizione del titolo

Tipologia del bene.

Qualora si verta in ipotesi di conversione di sequestro in pignoramento, oltre ai dati relativi a ciascun tipo di esecuzione, andranno inseriti i seguenti dati:

Tribunale che ha emesso la sentenza o del diverso provvedimento su cui si fonda l’istanza di conversione;

numero del provvedimento;

data provvedimento;

importo del credito.

 

Roma, 19 marzo 2015

Il direttore generale: Mancinetti

Seguici e condividi sui social: