Il Processo Civile Telematico avanti alla corte di cassazione: lo stato dell’arte

di Redazione (*)

A decorrere dal 31 marzo 2021 i difensori possono depositare con modalità telematica i propri atti e documenti anche nei procedimenti civili avanti alla Suprema Corte di Cassazione.

E ciò per effetto del combinato disposto dell’art. 221, comma 5, D.L. n. 34/2020 (conv. con modificazioni in L. n. 77/2020) con il D.M. 27 gennaio 2021.

Infatti, la normativa emergenziale:

L’attestazione di conformità redatta dal precedente difensore: un auspicato revirement della Cassazione

Nota critica a Cass., sez. I, 18 febbraio 2021, n. 4401

Di Chiara Imbrosciano

6 aprile 2021

Abstract

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 4401 in data 18 febbraio 2021,  ha dichiarato improcedibile ai sensi dell’art. 369 c.p.c. il ricorso per cassazione in una fattispecie caratterizzata dal contemporaneo verificarsi dei seguenti due presupposti:

– la parte, assistita nel giudizio di merito da un avvocato, decide di conferire la procura alle liti per il giudizio di legittimità ad un diverso difensore;
– l’attestazione di conformità della sentenza impugnata viene redatta dal precedente difensore in data successiva al conferimento del mandato alle liti per il giudizio di legittimità al secondo difensore.

Evento gratuito – Il processo civile telematico avanti la Corte di Cassazione: lo stato dell’arte

Mercoledì 7 Aprile 2021, dalle ore 14:30, si terrà in modalità Webinar il seguente corso:

Il processo civile telematico avanti la Corte di Cassazione: lo stato dell’arte

L’evento, organizzato da Open Dot Com, in collaborazione con ProcessoCivileTelematico.it, è online e gratuito.

Link per iscrizioni in locandina.

Parte il PCT in Cassazione: da oggi possibile il deposito telematico nei procedimenti civili innanzi alla Suprema Corte

A decorrere da oggi, 31 marzo 2021, i difensori possono depositare con modalità telematica i propri atti e documenti anche nei procedimenti civili avanti alla Suprema Corte di Cassazione.

E ciò per effetto del combinato disposto dell’art. 221, comma 5, D.L. n. 34/2020 (conv. con modificazioni in L. n. 77/2020) con il d.m. 27 gennaio 2021.

Interruzione dei servizi informatici del settore civile, del Portale dei Servizi Telematici e del Portale del Processo Penale Telematico. Modifiche correttive, migliorative ed evolutive – marzo 2021

Fonte: Portale dei Servizi Telematici – 25 marzo 2021

Si comunica che, al fine di consentire l’installazione di modifiche correttive, migliorative ed evolutive sui sistemi del civile si procederà alla interruzione degli stessi con le seguenti modalità temporali: