Comunicazioni telematiche nel processo penale

Sono sempre di più le cancellerie penali tenute a effettuare comunicazioni e notificazioni a mezzo posta elettronica certificata: nella Gazzetta Ufficiale del 26 marzo 2019 (G.U. S.G. n.72 del 26-03-2019) è stato pubblicato il decreto del Ministero della Giustizia del 7 marzo 2019, rubricato “Avvio delle comunicazioni e notificazioni per via telematica presso il Tribunale per i minorenni di L’Aquila, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Firenze, il Tribunale di sorveglianza di Genova, l’Ufficio di sorveglianza di Genova e l’Ufficio di sorveglianza di Massa – settore penale”.
Il decreto prevede che, a partire dal 15esimo giorno successivo alla pubblicazione dello stesso in G.U., anche questi uffici effettueranno esclusivamente per via telematica, “le notificazioni a persona diversa dall’imputato a norma degli articoli 148, comma 2-bis, 149, 150 e 151, comma 2, del codice di procedura penale”.

Seguici e condividi sui social: