Aggiornamento giurisprudenza – 10 maggio 2018

Cass., SS.UU., sent. 27 aprile 2018 n. 10266 (Pres. Mammone, rel. Cirillo)
Impugnazioni – Cassazione – Controricorso – Notifica a mezzo PEC – Allegati – File con estensione PDF e non P7M – Firma digitale – Mancanza – Esclusione – Formato CAdES e formato PAdES – Equivalenza
 
Ricorso per cassazione ex art. 18, c. 14, l.f. – Termini – Decorrenza – Notifica effettuata a cura della cancelleria a mezzo PEC della sentenza integrale che rigetta il relcamo (art. 18, c. 13, l.f.) – Notifica successiva a mezzo Ufficiale giudiziario – Irrilevanza – Ricorso per cassazione – Inammissiblità
Notifica a mezzo PEC – Notifica effettuata dopo le ore 21 – Perfezionamento – Ore 7 del giorno successivo
 
Impugnazioni – Ricorso per cassazione – Deposito della copia autentica della sentenza impugnata e della relata di notifica (art. 369, c. 2, n. 2 c.p.c.) – Mancanza – Improcediblità
 
Impugnazioni – Cassazione – Controricorso – Notifica a mezzo PEC – Prova su supporto cartaceo (copie analogiche) – Attestazione di conformità – Mancanza – Irrilevanza – Art. 23, comma 2, Codice dell’amministrazione digitale – Applicabilità
 
Memoria ex art. 183, comma 6, n. 2, c.p.c. – Deposito per via telematica – Perfezionamento – Ricevuta di avvenuta consegna – Accettazione della cancelleria – Mero inserimento – Rimessione in termini – Esclusione – Termine per nuovo invio – Concessione
 
Seguici e condividi sui social: