IN EVIDENZA

1. PROCESSO TELEMATICO

2. PROCURA ALLE LITI

3. NOTIFICHE VIA PEC

4. CODICE DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE

5. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

6. ALTRE DISPOSIZIONI

NOTA BENE: GUIDA A NORMATTIVA

 

 

IN EVIDENZA (torna su)

Provvedimento 28 dicembre 2015 (pubbl. su PST 8.1.2016)

 

PROCESSO TELEMATICO  (torna su) 

Decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 (G.U. n.245 del 19/10/2012 - Suppl. Ordinario n. 194) - testo vigente

Convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221 (in S.O. n. 208, relativo alla G.U. 18/12/2012, n. 294).

Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.

In particolare:

Art. 16. Biglietti di cancelleria, comunicazioni e notificazioni per via telematica

Art. 16-bis. Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali

Art. 16-ter. Pubblici elenchi per notificazioni e comunicazioni

Art. 16-sexies. Domicilio digitale

Art. 16-septies. Tempo delle notificazioni con modalità telematiche

Art. 16-novies. Modalità informatiche per le domande di iscrizione e per la tenuta dell'albo dei consulenti tecnici, dell'albo dei periti presso il tribunale, dell'elenco dei soggetti specializzati per la custodia e la vendita dei beni pignorati e dell'elenco dei professionisti disponibili a provvedere alle operazioni di vendita

Art. 16-deciesPotere di certificazione di conformità delle copie degli atti e dei provvedimenti

Art. 16-undeciesModalità dell'attestazione di conformità

 

Convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 132 (in SO n. 50, relativo alla G.U. 20/08/2015, n. 192)

Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria.

In particolare:

Titolo IV Proroga di termini per l'efficienza della giustizia e disposizioni per il processo telematico nonché altre disposizioni in materia di giustizia

Art. 19. Disposizioni in materia di processo civile telematico

Art. 20. Misure urgenti per la funzionalità del processo amministrativo

Art. 20-bis. Disposizioni in materia di informatizzazione del processo contabile

 

Decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (GU n.144 del 24/6/2014) - testo vigente

Convertito con modificazioni dalla L. 11 agosto 2014, n. 114 (in S.O. n. 70, relativo alla G.U. 18/8/2014, n. 190).

Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari.

In particolare:

CAPO II Disposizioni per garantire l’effettività del processo telematico (artt. 44-54)

Art. 44. Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali

 

D.M. 21 febbraio 2011 n. 44 (G.U. n° 89 del 18/04/2011) - testo vigente

Regolamento concernente le regole tecniche per l'adozione nel processo civile e nel processo penale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, in attuazione dei principi previsti dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, ai sensi dell’articolo 4, commi 1 e 2, del decreto-legge 29 dicembre 2009, n. 193, convertito nella legge 22 febbraio 2010 n.24.

 

Provvedimento 16 aprile 2014 (G.U. n. 99 del 30/04/2014) - Agg. al Provvedimento 28 dicembre 2015

Specifiche tecniche previste dall’articolo 34, comma 1 del decreto del Ministro della giustizia in data 21 febbraio 2011 n. 44, recante regolamento concernente le regole tecniche per l’adozione, nel processo civile e nel processo penale, delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, in attuazione dei principi previsti dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, ai sensi dell’articolo 4, commi 1 e 2 del decreto-legge 29 dicembre 2009, n. 193, convertito nella legge 22 febbraio 2010, n. 24.

Allegato 1  - banche dati e sistemi di cui all’articolo 3, comma 2

Allegato 2  - XML - Schema per l’alimentazione del ReGIndE

Allegato 3  - Struttura di Esiti.xml

Allegato 4  - DTD dei file e messaggi di sistema

Allegato 5  - Struttura di DatiAtto.xml

Allegato 6  - Formato dei messaggi relativi al deposito della busta telematica

Allegato 7  - Formato dei messaggi relativi alle notificazioni telematiche

Allegato 8  - Formato dei messaggi relativi alle comunicazioni e notificazioni telematiche

Allegato 9  - Formato dei messaggi relativi al rilascio delle copie

Allegato 10 - XSD relativi al catalogo dei servizi telematici

Allegato 11 - Informazioni sugli utenti dei punti di accesso

DTD

 

 

PROCURA ALLE LITI  (torna su) 

Regio Decreto 28 ottobre 1940, n. 1443 - Codice di procedura civile.

Art. 83. c.p.c. (Procura alle liti)

 

 

NOTIFICHE VIA PEC  (torna su) 

Legge 21 gennaio 1994, n. 53 (G.U. n. 20 del 26/1/1994) - testo vigente

Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali

 

 

CODICE DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE  (torna su) 

Documento informatico e firma digitale – Posta elettronica certificata – INI-PEC – ANPR

 

Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (GU n.112 del 16/5/2005 - Suppl. Ordinario n. 93) - testo vigente

Codice dell’amministrazione digitale

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 febbraio 2013 (GU n. 117 del 21/5/2013)

Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali, ai sensi degli articoli 20, comma 3, 24, comma 4, 28, comma 3, 32, comma 3, lettera b), 35, comma 2, 36, comma 2, e 71.

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 novembre 2014 (GU n. 8 del 12/1/2015)

Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni ai sensi degli articoli 20, 22, 23 -bis , 23 -ter , 40, comma 1, 41, e 71, comma 1, del Codice dell’amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005.

 

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA  (torna su) 

Decreto Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68 (G.U. 28/4/2005, n. 97) - testo vigente

Regolamento recante disposizioni per l'utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell'articolo 27 della L. 16 gennaio 2003, n. 3.

 

Decreto Ministeriale 2 novembre 2005 (G.U. 15/11/2005, n. 266)

Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Allegato

 

 

Decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 (GU n.280 del 29/11/2008 - Suppl. Ordinario n. 263) - testo vigente

Convertito con modificazioni dalla L. 28 gennaio 2009, n. 2 (in SO n.14, relativo alla G.U. 28/01/2009, n.22)

Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale.

In particolare:

Art. 16. Riduzione dei costi amministrativi a carico delle imprese

 

Regio decreto legge 27 novembre 1933, n. 1578 (GU n.281 del 5/12/1933)

Convertito in legge, con modificazioni, dalla L. 22 gennaio 1934, n. 36, (G.U. n. 24 del 30 gennaio 1934)

Ordinamento delle professioni di avvocato e procuratore

Art. 16, comma 2

Indicazione nell’albo dell’indirizzo di posta elettronica certificata di cui all’articolo 16, comma 7, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185.

 

 

ALTRE DISPOSIZIONI  (torna su) 

Legge 15 marzo 1997, n. 59 (GU n.63 del 17-3-1997 - Suppl. Ordinario n. 56)

Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della pubblica amministrazione e per la semplificazione amministrativa.

Art. 15, comma 2

Validità, a tutti gli effetti di legge, del documento informatico.

 

D.M. 19 marzo 2015 (GU n.68 del 23/3/2015)

Indicazione dei dati da inserire nella nota di iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione.

 

D.M. 26 febbraio 2015, n. 32 (GU n.69 del 24/3/2015)

Regolamento recante le regole tecniche e operative per lo svolgimento della vendita dei beni mobili e immobili con modalità telematiche nei casi previsti dal codice di procedura civile, ai sensi dell'articolo 161-ter delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile

 

 

NOTA BENE: GUIDA A NORMATTIVA (torna su)

Le disposizioni normative sono inserite nella versione vigente con collegamento al sito esterno  www.normattiva.it. Si rimanda per una corretta lettura alla guida all'uso

In particolare si tenga presente quante segue.

Versione "multivigente": presenta l'atto nella versione originaria con aggiornamenti.

I link contrassegnati da un asterisco funzionano solo se viene preventivamente selezionato in questa pagina un qualsiasi altro link a Normattiva senza asterisco. Si tratta di link a singoli articoli di codici o altre disposizioni allegati ad un testo normativo principale (es. art. 136 codice del processo amministrativo: art 136, all. 1, d.lgs. n. 104/2010), che funzionano solo se è attiva una qualunque sessione di ricerca in Normattiva.

Criteri redazionali di Normattiva

Nel caso in cui un articolo sia stato modificato, la parte interessata può essere facilmente individuata in quanto evidenziata convenzionalmente dal una doppia parentesi (( )).
In particolare:

  • il testo modificato e/o aggiunto viene evidenziato in neretto all'interno della doppia parentesi (( ));
  • nel caso di abrogazione di una o più parole, queste sono sostituite da: ((...));
  • nel caso di abrogazione di un intero articolo, comma o lettera, il relativo testo viene sostituito come nel seguente esempio: ((ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 18 GIUGNO 2009, N. 69))."