Fonte: Portale dei Servizi Telematici - 28 marzo 2018

Al fine di consentire la più ampia diffusione delle prossime modifiche che saranno apportate ai sistemi civili in merito al deposito telematico, si comunica che sarà data la possibilità al soggetto abilitato esterno di effettuare un deposito multiplo al fine di poter superare il limite della dimensione massima prevista per i messaggi PEC (30 MB), come descritto in dettaglio nel documento allegato.
Si notifica altresì che l’ambiente di Model Office per lo svolgimento dell’attività di test è già stato aggiornato con le modifiche sopra descritte e che gli schemi xsd attualmente pubblicati, al seguente link, sono già allineati a tale modalità di deposito.

L'aggiornamento dei sistemi di produzione sarà comunicato in seguito con le consuete modalità.