Non solo PCT

La fatturazione elettronica

 

di Luca Frabboni
Esperto in informatica giuridica e giudiziaria Maat Srl

 

L’obbligo di fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni

Il 31 luglio 2015 l’ Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha pubblicato un nuovo report con i dati aggiornati al 30 giugno 2015, relativi all’adozione della fatturazione elettronica tra imprese e pubbliche amministrazioni. Questi dati sono ancora più significativi se si considerano le date: dal 6 giugno 2014 – entrata in vigore del sistema in via obbligatoria per le amministrazioni centrali, ovvero ministeri, agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza, cui si sono aggiunte dal  31 marzo 2015 tutte le altre pubbliche amministrazioni – sino al 30 giugno 2015 sono state infatti gestite dal Sistema di Interscambio oltre 10 milioni di fatture elettroniche, con una percentuale di fatture scartate a causa di errori inferiore al 10%.

Come si sono raggiunti così rapidamente questi dati è presto detto. L’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica da parte delle imprese, è coinciso, infatti, con il blocco definitivo del pagamento delle fatture cartacee da parte delle PA, un vero e proprio switch off del formato cartaceo a favore della fattura elettronica.

Di fatto tutte le imprese ed i professionisti, avvocati compresi, che lavorano con enti pubblici e PA si sono dovuti adeguare, dotandosi di apposite e specifiche soluzioni tecniche, ma soprattutto modificando i propri modelli organizzativi. Cambiamenti radicali che hanno certamente avuto impatto maggiore proprio sui singoli professionisti, sicuramente meno attrezzati rispetto alle realtà più grandi.

DPCM n. 40/2016: pubblicate in GU le regole e le specifiche tecniche del processo amministrativo telematico

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2016 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministro 16 febbraio 2016, n. 40 “Regolamento recante le regole tecnico-operative per l’attuazione del processo amministrativo telematico”.

Nell’Allegato A sono contenute le relative specifiche tecniche.

Il provvedimento entra in vigore il 5 aprile 2016.

 

Link alla Gazzetta Ufficiale