News

Processo telematico – Aggiornamento Specifiche tecniche deposito atti di settembre 2016

Fonte: Portale dei Servizi Telematici – 14 e 21 settembre 2016

Le specifiche tecniche di deposito degli atti del Processo Civile Telematico sono state aggiornate in data 14/09/2016 e 21/09/2016.

Di seguito i dettagli delle modifiche:

 

14/09/2016

Per i pagamenti tradizionali effettuati con il modello F23, è stato reso opzionale il campo ID all’interno dell’xsd Base v3/Tipi-atti.xsd al fine di consentire il deposito di una busta senza la valorizzazione dell’ID del pagamento.

Sono stati inoltre corretti alcuni refusi negli schemi XSD: Siecic v3/Parte-siecic-esecuzioni, Siecic_v3/Parte-siecic-concorsuali.xsd, Siecic_v3/Cur-siecic-concorsuali.xsd e Base_v2/Tipi-base-siecic.xsd.
 
 

21/09/2016

Sono rilati anticipatamente nuovi schemi XSD, la cui entrata in esercizio verrà comunicata successivamente con nuovo avviso.

In particolare, negli schemi xsd Tipi-base-siecic e base_v2/Tipi-base-siecic è stato modificato il pattern “CodiceTavolare” al fine di consentire l’inserimento dei dati del tavolare nel formato adeguato.
Si comunica che il sistema di Model Office per l’esecuzione dei test è già aggiornato per la verifica degli strumenti messi a disposizione dei professionisti.
 

Interruzione sistemi Giustizia Civile per installazione modifiche evolutive ed aggiornamento XSD

 

Con circolare del 16 giugno 2016, il Ministero della Giustizia ha comunicato che, al fine di consentire l’aggiornamento con le ultime modifiche evolutive, i sistemi della Giustizia Civile saranno interrotti:

presso gli uffici del distretto della Corte d’Appello di Milano, a partire dalle ore 15,30 del 17 giugno 2016 e sino alle ore 8,00 del 20 giugno;

presso gli altri uffici giudiziari, a partire dalle ore 15,30 dell’ 1 luglio e sino alle ore 8,00 del giorno 4 luglio.

Durante il periodo di interruzione non saranno disponibili i servizi di consultazione dei registri, sarà in ogni caso possibile per gli utenti esterni effettuare il deposito telematico degli atti presso gli uffici giudiziari interessati, salvo il ritardo nella ricezione dell’esito dei controlli automatici di cancelleria.

Aggiornamento “Giurisprudenza” 15 giugno 2016

La sezione “Giurisprudenza” è stata aggiornata con l’inserimento dei seguenti provvedimenti:

Deposito per via telematica – Esito controlli automatici – Errore “imprevisto” – Segnalazione – Difetto di specificità (necessità di verifiche da parte dell’ufficio ricevente) – Istanza di rimessione in termini – Accoglimento

Ricorso per cassazione – Notifica via PEC – Termine annuale – Notifica effettuata dopo le ore 21 – Perfezionamento – Ore 7 del giorno successivo – Scissione del momento perfezionativo per il notificante e per il destinatario – Non applicabile

Pubblicate le linee guida del Processo Tributario Telematico

 

Sono state adottate con Circolare n. 2/DF dell’11 maggio 2016 del Direttore Generale delle Finanze le “Linee guida” in materia di processo tributario telematico (PTT).

La circolare tocca numerosi aspetti del PTT: dalla registrazione degli utenti al sistema alla notifica telematica del ricorso e degli altri atti; dalla procura alle liti alle attestazioni delle comunicazioni, delle notifiche e dei depositi telematici; dai requisiti dei file degli atti telematici e dei relativi allegati alle possibili anomalie nei depositi telematici. Alla circolare sono allegate le immagini esplicative del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria.

Circolare n. 2/DF dell’11 maggio 2016