Fonte: Portale dei Servizi Telematici - 6 luglio 2018

Si comunica che, al fine di adeguarsi alla nuova versione delle Linee Guida sui pagamenti telematici emanata da AgID, si anticipano le indicazioni tecnico-operative, disponibili nella sezione Documenti al seguente link, per i pagamenti telematici con le nuove modalità di gestione dei pagamenti.
Sarà comunicato con successivo avviso la data di disponibilità dell’ambiente di Model Office per l’avvio dei test.

 

Link all'articolo originale

 

Fonte: Portale dei Servizi Telematici - 28 giugno 2018

Si comunica che, al fine di consentire l’installazione di modifiche migliorative e correttive sui sistemi del civile si procederà alla interruzione degli stessi con le seguenti modalità temporali:
  • per tutti gli uffici giudiziari dei distretti di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale, compresi i Giudici di Pace, ed il Portale dei Servizi Telematici dalle ore 17:00 del giorno venerdì 6 luglio e sino, presumibilmente, alle ore 08:00 del giorno lunedì 9 luglio c.a.

Si precisa che, durante l’esecuzione delle attività di manutenzione, rimarranno attivi i servizi di posta elettronica certificata e saranno, quindi, disponibili le funzionalità relative al deposito telematico da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo di tutti i sistemi.
Durante le summenzionate interruzioni programmate non sarà pertanto possibile consultare i fascicoli degli uffici dei distretti coinvolti dal fermo dei sistemi.

Per tutti gli utenti “interni” (Magistrati e cancellieri), durante il periodo di interruzione dei sistemi, non sono disponibili i registri di cancelleria e quindi, per i cancellieri, non sarà possibile procedere all’aggiornamento dei fascicoli, all’invio dei biglietti di cancelleria e all’accettazione dei depositi telematici, mentre non sarà possibile aggiornare i dati dei fascicoli sulla Consolle del Magistrato.

Si rammenta che l’attività di manutenzione del Portale dei Servizi Telematici renderà indisponibili tutti i servizi informatici del settore civile e, in particolare:
  •     l’aggiornamento (anche da fuori ufficio) della consolle del magistrato;
  •     Il deposito telematico di atti e provvedimenti da parte dei magistrati;
  •     tutte le funzionalità del portale dei servizi telematici;
  •     tutte le funzioni di consultazione da parte dei soggetti abilitati esterni;
  •     i pagamenti telematici compreso il pagamento del contributo di pubblicazione di un’inserzione sul Portale delle Vendite.
 

Link all'articolo originale

 

In accoglimento delle richieste avanzate dall'Unione Lombarda degli Ordini Forensi, nonché dagli Ordini degli Avvocati di Milano e di Firenze, il Ministero ha finalmente annunciato che provvederà al ripristino della consultazione dell'Archivio di merito.

In particolare, con news appena pubblicata, dato atto che la consultazione dell'Archivio di merito è "momentaneamente sospesa per modifiche evolutive in corso di installazione", viene annunciato che la consultazione dell’Archivio Nazionale di merito sarà attivata a partire dal 9 luglio 2018.

Link all'articolo originale

 

L'Ordine degli Avvocati di Monza ha organizzato un corso pratico di informatica giuridica applicata per l'Avvocato Digitale.

Per sei giovedì consecutivi i relatori parleranno, presso la Sala Bella Istituto Leone Dehon di via Appiani 1 in Monza, dei processi telematici, di GDPR, di Conservazione e di modalità di redazione degli atti.

La prima lezione, tenutasi lo scorso giovedì 21 giugno e relativa agli strumenti informatici e telematici per migliorare organizzazione e gestione dello studio legale, nonché alle regole tecniche di firma digitale CADES/PADES e PEC, ha riscosso un buon successo ed una partecipazione attiva da parte degli avvocati presenti. E' possibile scaricare i programmi illustrati nel primo modulo del corso dal seguente link: strumenti utili per l'Avvocato Digitale

La partecipazione all'intero corso consente l’attribuzione di n. 15 crediti formativi, mentre per la partecipazione ad ogni singolo modulo verranno attribuiti n. 2 crediti formativi.
E' ancora possibile iscriversi online al sigolo modulo attraverso il Portale FormaSfera.

Locandina