Aggiornamento giurisprudenza – 3 aprile 2018

Notifica a mezzo PEC – Notifica effettuata dopo le ore 21 – Perfezionamento – Ore 7 del giorno successivo – Questione di legittimità costituzionale – Esclusione – Richiesta di rinvio pregiudiziale alla CGUE – Esclusione
 
Notifiche a mezzo PEC – Ricevuta di avvenuta consegna – Valore probatorio – Fino a prova contraria – Querela di falso – Non necessaria
 
Impugnazioni – Notifica della sentenza ai fini del decorso del termine breve – Notifica via PEC – Ricorso per cassazione – Deposito della relata di notifica (art. 369, c. 2, n. 2 c.p.c.) – Modalità – Copia non autentica del solo messaggio PEC – Insufficienza – Copia autentica degli allegati – Mancanza – Improcedibilità

 
Titolo esecutivo giudiziale – Decreto ingiuntivo telematico – Data sul documento – Irrilevante – Accettazione della cancelleria – Necessità
 

Seguici e condividi sui social: